COME SPOSTARSI IN VIETNAM

In questo articolo ti forniremo una guida completa su come spostarsi in Vietnam. Se stai organizzando il tuo viaggio in questa splendida terra e vuoi sapere con quali mezzi spostarti da una località all’altra, mettiti comodo e inizia la lettura.

INTRO

Il nostro primo viaggio Zaino in spalla.

Il viaggio in Vietnam è stato per noi il nostro primo viaggio “zaino in spalla“. 

Nei quasi 20 anni di viaggi insieme io e Paolo, in tutti e 5 i continenti abbiamo sempre girato con un’auto o un Van a noleggio, quindi in maniera assolutamente libera e indipendente.

Avevamo letto però che in Vietnam noleggiare un’auto era molto complicato.

 In realtà poi ci siamo resi conto che facendo il visto per 3 mesi e facendo la patente internazionale (che avevamo comunque fatto), avremmo potuto noleggiare tranquillamente un’auto. 

Il secondo motivo per cui ci eravamo scoraggiati nel fare il classico on the road in macchina è che chiunque scriveva che in Vietnam guidano tutti come dei pazzi.

Allora, sicuramente nelle città il traffico è congestionato, ci sono migliaia e migliaia di motorini e usano il clacson praticamente ogni secondo. Ma a parte qualche raro caso, ho visto sempre rispettare i semafori ad esempio.

Nelle strade di collegamento tra una città e l’altra, abbiamo notato che vige la legge del “più grande”. Quindi ovvio che bisogna fare molta attenzione, ma credo che alla fine sia fattibile.

SPOSTARSI IN VIETNAM-
TUTTE LE ALTERNATIVE

I principali mezzi di spostamento in Vietnam sono i seguenti:

  • Aereo
  • Treno
  • Autobus
  • Taxi (Grab)
  • Moto
  • Scooter
  • Bicicletta
  • A piedi
Analizziamoli uno ad uno, ma prima spieghiamo da dove siamo partiti.

Da dove ha inizio il nostro viaggio

Il nostro viaggio in Vietnam è iniziato da sud ed è terminato a nord.

 Siamo entrati nel Paese, via Mekong, con un traghetto dalla Cambogia.

Vi stiamo già dando una prima informazione molto importante e “alternativa”: se arrivate dalla Cambogia, potete entrare nel Paese via fiume. Il tragitto dura circa 5 ore ed è davvero affascinante perché potrete osservare la vita lungo il Mekong ed avere già un’idea di quello che vi aspetterà.

spostarsi in vietnam
IL NOSTRO TRAGHETTO DALLA CAMBOGIA AL VIETNAM

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
AEREO

Il Vietnam è uno Stato che si sviluppa in lunghezza per circa 1650 km da sud a nord ( un pò come l’Italia).

 I limiti di velocità sono molto bassi (circa 60 km/h nei centri abitanti e 80km/h al di fuori), molte strade sono tortuose e spesso ad una sola corsia per senso di marcia. Quindi il più delle volte gli spostamenti da una località all’altra, anche se di pochi km, vi impegneranno molte ore.

Quando i tempi di percorrenza su strada iniziano a raggiungere le oltre 6 ore, l’aereo secondo noi deve essere preso in considerazione. 

Ora mi direte:” eh ma l’aereo è caro”

In realtà dipende. Spesso si trovano tariffe davvero ottime per voli interni. Noi ad esempio da Dalat a Danang, abbiamo optato per l’aereo. Dopo aver confrontato quanto ci sarebbe costata la tratta completa via terra (calcolando che avremmo dovuto fare oltre le 12 ore in autobus), abbiamo decisamente scelto di volare, visto che la differenza di prezzo era di sole 10€ circa. Ma vuoi mettere 1 ora di volo rispetto alle più di 12 ore in autobus?

Per risparmiare sulle prenotazioni dei voli, vi consigliamo di leggere il nostro articolo:

Come risparmiare sui voli aerei

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
TRENO

Il treno è uno dei mezzi di trasporto da prendere in considerazione per coprire distanze lunghe.

Le linee e le stazioni ferroviarie sono tutte gestite dalla compagnia nazionale, Ferrovia del Vietnam ed è considerato tuttora un modo sicuro e affidabile per spostarsi in Vietnam. Inoltre è confortevole e rilassante; con l’aria condizionata di serie, gran parte della linea ferroviaria corre lungo la costa, offrendo ai passeggeri una splendida vista della costa stessa.

E’ spesso utilizzato per i viaggi notturni. Sono infatti dotati di cuccette di prima e seconda classe.

Noi in realtà non lo abbiamo mai utilizzato perché purtroppo le linee non coprono tutte le cittadine dello Stato e spesso l’autobus risultava più comodo ed economico.

Ma sicuramente è un mezzo da prendere in considerazione per lunghe tratte.

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
SLEEPING BUS

Sicuramente il mezzo più utilizzato dai turisti è l’autobus. In Vietnam esistono moltissime compagnie di autobus turistici. I più comuni sono gli Sleeping Bus, che vengono utilizzati per spostamenti anche molto lunghi.

Gli Sleeping Bus sono degli autobus che al posto dei classici sedili hanno una sorta di sedili/letto o addirittura delle cuccette, a secondo del livello dei bus.

Possiamo dividerli in 3 categorie:

  • Standard
  • Intermediate
  • Luxury

Le differenze di prezzo tra una categoria e l’altra sono di circa 5 euro.

Noi la maggior parte delle volte abbiamo prenotato attraverso il sito 12goasia.

Qualche volte abbiamo trovato più conveniente farci aiutare dai gestori delle Homestay, oppure prenotare direttamente alla stazione dei bus.

Standard Sleeping Bus

Gli Sleeping Bus standard sono i più economici. 

All’interno hanno 3 file di sedili reclinati, dove praticamente puoi starci sdraiato. Ma sono molto Basic. 

Adatti ha chi ha un budget ridotto, o a chi non interessa viaggiare comodo.

Li abbiamo usati una volta per uno spostamento diurno di circa 2 ore.

SPOSTARSI IN VIETNAM

Intermediate Sleeping Bus

Gli Sleeping Bus di livello medio sono una via di mezzo tra gli Standard e i Luxury. 

All’interno hanno anch’essi 3 file di posti, ma anziché sedili reclinati, qui avrai già una sorta di cuccetta, con tendine da poter chiudere per avere un pò di privacy. Ovviamente le dimensioni dei posti sono maggiori dei bus di livello standard.

Adatti a chi vuole un pò più di comodità spendendo pochi euro in più.

Noi lo abbiamo usato una sola volta per un viaggio diurno di 3 ore circa.

SPOSTARSI IN VIETNAM

Luxury Sleeping Bus

Gli Sleeping Bus luxury sono quelli di livello più alto. 

All’interno hanno solo 2 file di posti, quindi il numero totale di passeggeri all’interno dell’autobus è di circa 20. Le cuccette sono molto spaziose, dotate ognuna di tendina per la privacy, coperta, cuscino, televisore, presa usb e bottiglia d’acqua. L’autobus è dotato di bagno, molto utile per viaggi di lunga durata.

Adatti a chi vuole viaggiare comodo e con tutti i confort.

Noi lo abbiamo usato per tutti gli spostamenti a lungo raggio.

Ma gli sleeping bus sono comodi?

La risposta a questa domanda è “dipende”.

Dipende principalmente da 2 fattori:

  • La propria corporatura e che tipologia di bus si sceglie
  • Il tipo di guida dell’autista.

Noi abbiamo sempre scelto i luxury, i cui posti sono molto più larghi. Inoltre non essendo chissà che alti, possiamo dire di averli trovati molto comodi.

Per quanto riguarda invece il discorso degli autisti, abbiamo sperimentato sia la guida spericolata, che quella più tranquilla.

Nel percorso tra Phong Nha a Ninh Binh non siamo riusciti a chiudere occhio perché il nostro driver guidava letteralmente come un “pazzo”.

Oltre gli sleeping bus

Oltre gli sleeping bus esistono anche gli autobus utilizzati dai “locals”.

Sono più economici e meno comodi. Li consiglierei per tratte brevi e se si ha un budget veramente ridotto.

Naturalmente preparatevi a viaggiare in situazioni, diciamo così, “particolari”.

spostarsi in Vietnam
BUS UTILIZZATI DAIN LOCALS
spostarsi in vietnam
DURANTE IL NOSTRO SPOSTAMENTO DA HUE' A PHONG NHA

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
TAXI (GRAB)

In Vietnam troverete i classici taxi e poi i “Grab”.

Questi ultimi sono come i nostri Uber. Si prenotano e pagano tramite l’App dedicata.

Noi abbiamo utilizzato sempre e solo Grab e mai taxi, per 2 motivi:

  • la comodità di prenotare e pagare tramite l’applicazione, sapendo già in anticipo il costo della corsa
  • la certezza di non avere brutte sorprese, avendo letto molte volte di turisti truffati dai tassisti
Inoltre sono molto economici, parliamo addirittura di 1,50 € per 4 o 5 km anche nel traffico.
Ad esempio, per tragitti dalla città agli aeroporti, tragitti di circa 35 km e un’ora di tempo di percorrenza, abbiamo speso circa 12 €.

Ricordatevi che tramite questa App potete scegliere non solo auto, ma anche scooter. Consigliati se si viaggia da soli.

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
MOTO

A volte c’è chi sceglie di percorrere lunghe percorrenze in maniera più indipendente, utilizzando la moto. Sicuramente girare per le strade di montagna con questo mezzo di trasporto, dà una sensazione di piena libertà. E ci si ritrova immersi nella vera anima del Vietnam, quella del verde rigoglioso e autentico.

Per l’automobile, la moto e lo scooter bisogna precisare però, come ho scritto in uno dei primi paragrafi, che in Vietnam per i turisti è richiesto il visto per 90 giorni e la patente internazionale.

Noi prima di noleggiare i vari scooter, abbiamo sempre chiesto se era possibile, e ci hanno sempre risposto che la polizia chiude un’occhio con gli stranieri. E in realtà infatti a noi è andato sempre tutto bene.

SPOSTARSI IN VIETNAM

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
Scooter

Un’altro mezzo di trasporto molto utilizzato è lo Scooter

Lo scooter è comodissimo nelle piccole cittadine, perché ti dà la possibilità di raggiungere velocemente diversi luoghi in una stessa giornata. 

Bisogna fare attenzione, perché le strade sono popolate da migliaia di scooter, che a volte non rispettano le regole della strada. E’ facile ritrovarsi di fronte motorini contromano. Quindi mi raccomando: occhi non aperti, ma SPALANCATI !

Più volte in Vietnam abbiamo noleggiato lo scooter. La maggior parte delle volte direttamente dai proprietari dei nostri alloggi. Il costo medio per il noleggio giornaliero si aggira intorno ai 150.000 dong (circa 6€). 

Te li consegnano sempre in rosso, quindi la prima cosa da fare è dirigersi verso la prima pompa di benzina. Ovviamente dovrai riconsegnarli con lo stesso livello di carburante.

I caschi (più che altro utilizzano una sorta di elmetto) vengono dati in dotazione insieme allo scooter.

SPOSTARSI IN VIETNAM
SPOSTARSI IN VIETNAM
IL NOSTRO SCOOTER AD HALONG BAY

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
BICICLETTA

Un mezzo di trasporto molto utilizzato dai turisti in Vietnam è la Bicicletta.

Spesso gli alloggi, che siano Homestay o Hotel, mettono a disposizione degli ospiti le biciclette.

 A volte sono gratuite, altre volte a pagamento (circa 1,20 per l’intera giornata).

Altrimenti si possono noleggiare presso gli shops.

Questo mezzo di trasporto è adatto per gironzolare nei piccoli centri abitati di campagna. Pedalare tra le risaie e ammirare i bufali d’acqua che si godono il refrigerio nel fiume, o al tramonto, tra i picchi rocciosi di Tam Coc sono esperienze uniche.

La bicicletta, rispetto allo scooter, ti permette di godere dei silenzi del countryside, o dei suoni della Natura, assaporando i ritmi lenti della vita fuori dalla frenesia della città.

COME SPOSTARSI IN VIETNAM-
A PIEDI

Parlando di come spostarsi in Vietnam, non si può non prendere in considerazione lo spostamento a piedi.

In città come HoiAn, o nell’Old Quartier di Hanoi camminare è sicuramente il modo migliore per percepire la vera essenza di questi luoghi. 

Perdersi nelle stradine seguendo i profumi dello Street Food, o lasciarsi trasportare dai colori di un’insegna che attira la nostra attenzione è quello che secondo noi spesso “vale il viaggio”.

Quindi quando potete, macinate km e immergetevi della vita del posto.

CONCLUSIONI

Spostarsi in Vietnam è davvero molto semplice e si hanno tante opzioni.

Per chi, come noi, è abituato a spostarsi autonomamente noleggiando un’auto, risulterà un pò più difficoltoso abituarsi a dipendere dai mezzi pubblici, ma alla fine ci si butta nella mischia e si va all’avventura. 

Perché viaggiare vuol dire anche questo, no? Provare sempre cose nuove ed esperienze che ti arricchiscono.

Poi ovviamente non tutte le esperienze saranno “nelle tue corde”. Ma se non si prova di persona, non si potrà mai dare un’opinione reale.

E quindi…via di Sleeping Bus e Scooter in mezzo a migliaia di motorini contromano!

Scroll to Top